logo

Il Grau – Distritto maritimo di Castelló

Il Grau - Distritto maritimo di Castelló

Il distritto maritimo di Castelló de la Plana, Il Grau, è la porta al mare ed è situato soltanto a 4Km dil centro città. A questa zona portuaria si può andare per il Corso dil Mare o per il Corso Hermanos Bou, entrambi hanno una corsia per le bicilette e anche un viale pedonali per raggiungere questo attrativo quartiere marinaio.

Caratteristica è la Piazza dil Mare, punto di incontro dei castellonensi, abitanti dil Grau e dei visitanti, fine al punto di poter considerarlo il centro neuralgico dil distritto marittimo con il Real Club Náutico, i molli del pascatori e il porto commerciale, dove si potranno trovare ristoranti, negozi, pubs, cinema e anche alberghi intorno alla piazza.

Il porto dei pescatori e commerciale è una fantastica opzione di ozio per tutto quello collegate al mare. Da quà partono i traghetti che raggiungono le Isole Columbretes ed altri navi che permettono ammirare la costiera. Ovviamente, se pure vogliamo aprezzare la gastronomia castellonense, è nel Grau dove potremmo assaporire i sapori dil mare come il riso tipico della zona (paella, riso “a banda”, al forno, con il brodo...) e la fideuà, fatta con il fideo (spaghetto spaccato e sottilissimo) cotto con il brodo di pesce e preparato in modo simile alla paella, e per quanto riguarda alle “tapas”, i calamari, le cozze al vapore, le vongole o le acciuge sono soltanto alcune delle ozione che si potranno trovare.

Per gli amanti dil mare, niente meglio che i più di 4Km di spiagge fra il Grau e Benicàssim, tutte con il Nastrino Blu caratteristico della sua qualità. Come curiosità dire che la spiaggia di Serradal ce l’ha una piccola riserva dil frattino e una particolare abbondanza di vegetazione fra le dune specialmente prottette.

Vicino al Grau si trova il Parco del Pinar, 370.000m2 di pini ideali per rilassarsi, con oscillanti per i bambini, impianti sportivi, zone di pic-nic e giochi, così come un campo da golf di 9 buche.

Accanto al Pinar c’è il Planetario, con la sua caratteristica cuppola bianca. L’osservatorio astronomico fu inaugurato nel 1991 e lì potremo pure trovare il centro interpretativo dil parco naturale delle Isole Columbretes. Si organizzano anche delle giornate astronomiche, diventate importante a livello nazionale per gli astronomi dilettanti.

E quando si tratta di tapas, calamari, cozze (al vapore), vongole o acciughe sono una buona opzione.

Video

Skip to content