logo

Il mercato della canapa

La Lonja del Cáñamo fu costruita tra il 1606 e il 1617 da Francisco Galiança. Era costruito su una base rettangolare e formato da una doppia loggia con una coppia di archi in ogni piano. È un edificio con notevoli esempi di vocabolario italiano e con modelli tardo rinascimentali. Viene costruito un semiaperto quadrangolare, aperto su due dei suoi fronti da quattro archi sorretti da colonne toscane.

Nel 1792 l'edificio presentava un avanzato stato di degrado e si decise di metterlo in vendita. Per questo motivo l'edificio acquisisce una particolare caratteristica: il basamento è di proprietà comunale ad uso pubblico e l'edificio soprastante appartiene ad una famiglia.

La nuova costruzione presenta dipinti di Joaquin Oliet. Nel 1906 fu venduta la Lonja, che divenne proprietà privata. I nuovi proprietari gli conferiscono un carattere eclettico e uno stile accademico. Vicente Castell è responsabile del rimodellamento pittorico, mantenendo le allegorie di Oliet e incorporando motivi pompeiani. Nel 1984 è stato dichiarato monumento storico-artistico.

L'Università Jaume I ha acquisito l'edificio nel 1999 e lo ha trasformato in un centro culturale ed educativo. Gli ultimi interventi architettonici cercano di seguire fedelmente l'accumulo dei vari stili che nel tempo sono coesistiti nell'edificio. È quindi un luogo di interesse culturale, registrato come Patrimonio Nazionale e Culturale della Generalitat Valenciana.

2 ° piano
06 Società di amici e antichi
tudenti dell'Universitat Jaume I
(SAUJI)

1 ° piano
05 Sala espositiva "J. Oliet"

Soppalco
04 Ufficio Istituzionale.

Pianoterra.
03 Punto informazioni
02 ona di accesso gratuito a Internet
01Sala conferenze.

Calle Caballeros,1 12001 Castelló
tel.: +34 964 72 88 33
Mostre:
Dal lunedì al venerdì dalle 10:00. alle 14:00. e dalle 17h. alle 21:00.
abato dalle 10:00. alle 13:30
Domenica e festivi: chiuso.
Ingresso libero.

Correlati